NEWS

08/01/2013
Legge Di Stabilità: Numerazione Univoca fatture di vendita

Gentile cliente

Come precedentemente comunicato con l'approvazione del Decreto legge n.216 del 11/12/2012 “Legge di Stabilità” approvata il 21/12/2012  entrata in vigore il 1° gennaio 2013, sono state introdotte una serie di novità fiscali in materia di fatturazione relative all'adeguamento delle normative vigenti nella Comunità Europea.

Una novità è riferita al fatto che, dal 1° gennaio 2013, la fattura deve presentare un "numero progressivo che la identifichi in modo univoco" e non più un numero progressivo per anno solare.

Si aprono sostanzialmente alcune possibilità:

  • Numerazione progressiva delle fatture in relazione all’intera “vita” dell’impresa: secondo questa modalità la “numerazione” non e’ più “ad anno solare” con riazzeramento al 31.12 di ogni anno ma sequenziale e progressiva. Esempio: ultima fattura 2012 n. 0004321, prima fattura 2013 n. 0004322 
  • Numerazione progressiva delle fatture su base annua inserendo però una serie (numerica o letterale od alfanumerica) che renda univoca ogni singola fattura. Esempio: prima fattura 2013 sarà la n. 1/A, prima fattura 2014 sarà la n.1/B oppure prima fattura 2013 sarà la n. 1/13, la prima fattura 2014 sarà la 1/14. 

Di seguito la nostra soluzione da utilizzare con i Programmi Ad Hoc: 

  • Numerazione progressiva delle fatture su base annua inserendo però una serie numerica che renda univoca ogni singola fattura. Esempio: prima fattura 2013 sarà la n. 130001, prima fattura 2014 sarà la n.140001. Nel programma Ad Hoc Windows lo spazio disponibile per la numerazione della fattura è di 6 caratteri, i primi due identificano l’anno, mentre i 4 restanti caratteri il numero progressivo di fatture emesse. In questo caso il numero massimo di fatture previste nell’anno in corso non supererà la numerazione di 9.999 ( se occorre superare la numerazione di 9.999 fatture emesse è necessaria una modifica). Nel programma Ad Hoc Revolution ed Enterprise lo spazio disponibile per la numerazione della fattura è di 20 caratteri, pertanto non esiste la problematica relativa alla numerazione fattura. Resta libera la barra / per la Serie o Sezione della fattura.

Un'altra novità poco visibile e per questo trascurata ma ugualmente importante, è l’obbligo di indicare in fattura le seguenti annotazioni:

Operazione non soggetta: per le cessioni relative a beni in transito o depositati in luoghi sottoposti a vigilanza doganale, escluse dall’applicazione dell’IVA, a norma dell’art. 7-bis, co1 del DPR n633/72;

Operazione non imponibile: per le esportazioni e fattispecie assimilate, servizi internazionali o connessi agli scambi internazionali, cessioni a soggetti residenti o domiciliati al di fuori del territorio comunitario 8Art 8, 8-bis, 9 e 38-quater, del decreto IVA;

Operazione esente: con riferimento a quelle di cui all’art.10 del DPR n633/72, ad eccezione di quelle indicate al n.6 della medesima disposizione;

Regime del margine-beni usati-oggetti d’arte-oggetti di antiquariato o collezione: a seconda dei casi di cui D.L.41/95;

Regime del margine – Agenzie di viaggio: per le operazioni soggette alla disciplina di cui all’art. 74-ter del DPR 633/72.

 

LOGOSYS SRL

 

Per ulteriori chiarimenti Vi suggeriamo di contattare il Vostro Consulente Fiscale.


ELENCO NEWS

08/01/2013
Legge Di Stabilità: Numerazione Univoca fatture di vendita
02/01/2013
Legge Di Stabilità: Numerazione Univoca fatture di vendita
01/01/2013
Promozioni Hardware
01/01/2013
D.Lgs. n° 192/2012 Transazioni Commerciali
01/01/2013
Nuova Modalità Richiesta Assistenza
27/12/2012
Nuovo orario apertura ufficio
19/12/2012
N.I.: Apertura anno contabile 2013 AdHoc Windows
[1] [2] [3] [4] [5] Avanti